Sconto sulla memoria di traduzione

Noi offriamo ai nostri clienti uno sconto sulle parole che abbiamo già tradotto o che si ripetono.

Chi non conosce gli strumenti di traduzione con cui lavoriamo, spesso si domanda cosa sia esattamente uno sconto sulla memoria di traduzione (Translation Memory) e come si calcola. Proviamo a spiegarvelo qui di seguito. Quando noi di intercontact riceviamo un testo da tradurre o da analizzare per fornire un preventivo, lo inseriamo nel nostro programma di traduzione (SDL Trados Studio), il quale lo confronta automaticamente con la Translation Memory (memoria di traduzione) predisposta per ogni cliente e riconosce se ci sono parole, frasi o interi passaggi che sono già stati tradotti (i cosiddetti "match") e se nel testo sono presenti delle ripetizioni. Viene quindi eseguita un'analisi che distingue le parole del testo in: parole nuove, "match" e ripetizioni. Sulle parole che sono contrassegnate come ripetizioni o "match", viene applicato il cosiddetto sconto TM sulla memoria di traduzione, che può rappresentare, in base al testo, una riduzione dal 20 al 70% sul prezzo delle parole nuove. Più traduzioni effettuiamo per un cliente, maggiori saranno, col tempo, le parole presenti nella memoria di traduzione e maggiore sarà lo sconto che applicheremo. Quando i testi da tradurre sono già predisposti per questo processo, ovvero formulati sempre allo stesso modo, i costi di traduzione diminuiscono in modo significativo.